Quando si potano gli olivi
Come si pota l’olivo

Olio Umbro 02 apr 2019

La potatura dell’olivo è un’operazione molto delicata, va fatta con moltissima cura se si vuole avere delle raccolte cospicue. Esistono naturalmente diversi sistemi e metodi di potatura dell’olivo però l’obiettivo è sempre lo stesso: non far crescere troppo i rami all'interno della chioma, lasciando la libera circolazione a aria e luce sostenendo cosi la crescita vegetativa della pianta. Se vogliamo ottenere olivi sani, forti e produttivi bisogna usare forbici o motoseghe con grande senso di rispetto evitando interventi drastici rischiando di stressare troppo la pianta.

Quando si potano gli olivi
“L’ulivo benedetto, vuol trovar pulito e netto” dice il detto. La tradizione vuole insomma che per la domenica delle Palme tutti i piantoni siano potati e puliti. Il momento ideale per procedere alla potatura dell’olivo è il mese di marzo ad inizio primavera prima poco prima della fioritura. In questo modo si permette alla pianta di essere in forma per il periodo estivo.

La potatura ideale
La potatura deve seguire in modo adeguato la crescita della pianta. L’obiettivo della potatura è ottimizzare la distribuzione dei frutti in modo omogeneo su tutti i rami e smorzare la naturale attitudine dell’olivo a produrre ad anni alterni. Il taglio deve essere netto e presentare una superficie regolare, liscia e inclinata, in modo da far scorrere via l’acqua evitando l’accumulo di umidità, fonte di marcescenza del legno.

La potatura e il Frantoio Priorelli
Al Frantoio Priorelli non sottovalutiamo l’importanza della potatura e la facciamo con grandissima cura per fare crescere le nostre piante in modo sano e produttivo sperando di ottenere raccolte importanti. Il risultato di queste raccolte è un olio extra vergine dop umbria biologico di altissima qualità ricco di polifenoli e con un tasso bassissimo di acidità come lo dimostrano gli oli della linea Alfonso Priorelli.

Vedi anche:

Offerte

Catalogo Alfonso Priorelli

Vuoi Informazioni?

Invia adesso la tua richiesta.

info@frantoiopriorelli.it